Memorial Andrea e Francesco, una giornata di integrazione con Calicanto

E’ la squadra Adp Amici del Presidente, che ha giocato a nome della Fondazione Luchetta, Ota, d’Angelo, Hrovatin, a vincere il V Memorial Andrea e Francesco (Ex Memorial Pinna), torneo di volley organizzato dalla Calicanto onlus, l’associazione che nel 2016 festeggia i 15 anni di sport integrato, all’insegna di attività tra ragazzi abili e disabili.
La manifestazione si è svolta sabato 23 gennaio al palasport di Chiarbola e ha visto confrontarsi formazioni sportive delle principali aziende del territorio, oltre a una compagine della stessa Calicanto. Ogni squadra di pallavolo ha “adottato” un giovane disabile del sodalizio, per scendere in campo insieme. Oltre 300 i partecipanti complessivi, con un pubblico di colleghi e amici pronti a seguire tutte le partite, fino alle finali e alle premiazioni.
«Ma al di là dei vincitori – ha sottolineato Elena Gianello, presidente di Calicanto – la vera vittoria è l’esito dell’evento, una giornata di integrazione che ha coinvolto tutti, un’iniziativa che sta crescendo anno dopo anno, un momento importante in primis per la nostra associazione, che in questa giornata ricorda Andrea e Francesco, ragazzi prematuramente scomparsi. Ringraziamento tutte le realtà presenti, per l’affetto e il sostegno che ci dimostrano in ogni edizione».
Si sono sfidate complessivamente 24 squadre, Calicanto, Agiifar FVG, Adp Amici del presidente – Cafè Rossetti, A.S.D. Le Volpi, Azienda per l’Assistenza Sanitaria N°1 Triestina, A. Sociali, Azzurra Associazione Malattie Rare, Io gareggio per il Burlo, Circolo Ricreativo Sportivo Polizia Municipale R. Tommasi, Generali, Happy Sport, Illy, Makoto, Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, Pallavolo Insieme, Rare Birds, A.S.D. Regione Sport Fvg, Sailing For Children, SIOT, Trieste Trasporti, ASD CRUT, Volley sempre Volley, MalComuneMezzoGaudio, Wärtsilä.
Tutti hanno aderito con entusiasmo all’evento, che ha visto classificati al secondo posto Happy Sport e al terzo Volley sempre Volley, che ha battuto battuto Generali. Premiati anche la partecipante più giovane, Siria Bucci di 11 anni, e il meno giovane, Guido Giadrossi.
Ogni squadra ha potuto lasciare anche un commento scritto, destinato a Calicanto, al momento dell’iscrizione, come la formazione del Comune di Trieste MalComuneMezzoGaudio, capitanata da Iztok Furlanic, che ha rimarcato la valenza dell’integrazione, in un momento di gioco e condivisione come quella del torneo. Ma tutte le società coinvolte hanno sottolineato l’importanza dell’ evento, auspicando che possa crescere sempre più. Alcune aziende hanno chiesto di continuare a collaborare con Calicanto in palestra con i ragazzi anche durante l’anno.
Per la realizzazione della giornata un ringraziamento particolare va alla Fondazione CRTrieste e alla Illy Caffè, da sempre vicine a Calicanto. A fine manifestazione inoltre il Rotary Club di Monfalcone e Grado ha consegnato una donazione all’associazione, destinata all’acquisto di attrezzature musicali per la Calicanto band.

Micol Brusaferro, ufficio stampa Calicanto

Galleria fotografica